Frida

Frida-locandina-2010

FRIDA KAHLO, euforia di una vita

Torre Pellice (To), sabato 15 ottobre 2016, ore 21.00

Civica Galleria d’arte contemporanea Filippo Scroppo

Via Roberto d’Azeglio 10

 

* * *

IL VIDEO

in occasione della mostra Frida Kahlo e Diego Rivera a Genova 2015

“Frida, euforia di una vita” è liberamente tratto dal monologo “Viva la vida” di Humberto Robles, il drammaturgo messicano autore anche di Mujeres de arena/Donne di sabbia.

Frida Kahlo è una delle pittrici messicane più famose, studiate e ammirate, per i suoi quadri straordinari, per la sua tecnica, ma anche per la sua vita travagliata.

Il 6 luglio del 1907 nasceva nel quartiere Coyoacàn di Città del Messico, Frida Kahlo. Il suo destino sarebbe stato quello di diventare una sorta di icona nazionale, passando attraverso la via più difficile, quella del dolore. L’artista che oggi è famosa in tutto il mondo non può essere pensata separata dalla Frida donna costretta a continui tormenti fisici a causa di un brutto incidente e dalla Frida moglie di Diego Rivera, marito infedele e, a sua volta, famoso muralista messicano.

“Per l’intera vita porterà con sé un dolore continuo e lacerante ma nonostante le trentadue operazioni, Frida Kahlo inneggerà alla vita con quella allegria che ha sempre ostentato in pubblico per nascondere invece la tristezza, il dolore, l’angoscia e la sofferenza che manifesterà sempre e comunque nei suoi quadri: un misto di dolore ma anche di forza, quella sola forza capace di reagire anche a situazioni che non hanno rimedio”.

Con questo spettacolo vogliamo mostrare la Frida Kahlo scoperta attraverso le sue lettere, interviste, passaggi della sua biografia che mostrano un essere umano con un gran senso dell’umorismo, con un’immensa voglia di vivere, ingegnosa, divertente, innamorata, umile e ovviamente prigioniera del dolore e della sofferenza sopportati per quasi tutta la sua vita. E’, in poche parole, un essere complesso con le sue virtù e soprattutto con i suoi difetti.

Per questo vi mostriamo una Frida in un ambiente quotidiano, a casa sua, in cucina, preparando una festa per i suoi amici. Questa intimità e la sua solitudine ci fanno essere complici di una Frida antisolenne che ci racconta aneddoti della sua vita e che evoca famosi personaggi protagonisti della sua esistenza.

FRIDA il video

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Testimonianze di donne di Ciudad Juarez